Progetto Futura

Educazione sentimentale attraverso il teatro per prevenire la violenza di genere ©

Desideriamo proporre ai ragazzi e alle ragazze delle scuole superiori un approccio esperienziale con l’educazione sentimentale attraverso  laboratori in cui al centro del discorso ci sia la questione della parità di genere così come l’approccio ad una comunicazione ed attitudine non violenta.

 

I laboratori sono modulati sulla particolarità del corso di studi che i ragazzi stanno intraprendendo ed eventualmente rimodellati in caso di realizzazione in centri di aggregazione informali esterni all’Istituzione scolastica.

Taverna Est propone alle scuole e a tutte le realtà di aggregazione, dei laboratori  in cui attraverso strumenti creativi quali il teatro e la danza, e più in generale il lavoro sul corpo e la parola, accompagnare le ragazze e i ragazzi alla conoscenza e alla consapevolezza dei propri sentimenti, e, parimenti, all’approccio rispettoso verso l’altro, alla scoperta del confronto non violento e all’esperienza e gestione di una veicolazione costruttiva dei sentimenti forti come la rabbia, la paura, il disorientamento che attraverso la narrazione teatrale potranno essere riconosciuti, approcciati e gestiti assieme ai ragazzi. Protagonista dei giochi e degli esercizi di ogni lezione saranno storie, avvenimenti, narrazioni letterarie, teatrali e di cronaca, dall’analisi della retorica dell’eroina fragile e martire agli attuali femminicidi, che portino alla elaborazione di una messa in scena in cui i partecipanti potranno dare il proprio contributo autoriale.

referenti di progetto

Sara Sole Notarbartolo - regista, pedagoga, drammaturga

Martina Ricciardi - danzAttrice, terapeuta attraverso il movimento

Milena Pugliese- attrice, counselor, esperta di violenza di genere

Francesca Saladino- attrice, autrice, psicologa

comunicazione Diana Marrone

per informazioni più approfondite e per modulare il progetto secondo le caratteristiche della vostra scuola o della vostra realtà aggregativa scrivete a tavernaest@yahoo.it e organizzeremo un incontro!