• Admin

Diari dalla Rua

Aggiornamento: 21 ago

A Napoli in pieno centro storico, fra due fermate della metro, vicino al Maschio Angioino, a piazza Borsa e al Mare c'è il piccolo borgo di Rua Catalana.

La rua è lì da sette secoli, sospesa nel tempo, ci si respira un'improvvisa calma che dà la sensazione di aver fatto un piccolo viaggio in un'altra dimensione: è Napoli ma al contempo è la Marziana, la Lunesia, l'Alphacentarua


Si attraversano le stradine col naso in su per la meraviglia di tutte le opere che Riccardo Dalisi ha donato a queste strade (e che se ne stanno lì proprio per dirci il segreto: "shhh, sei in un altro mondo!") e, arrivati all'angolo in cui è eretta una piccola edicola votiva dedicata nientepocodimeno che a San Gennaro e alla Madonna si è su Vico Piazza Nuova. Lì, a forza di braccia e fantasia sta nascendo la Sala Sole che è una sala piccola piccola, ma grande abbastanza per farci entrare laboratori, corsi, prove e tutto quanto di teatro sarà possibile.

È il piccolo spazio degli artisti e di chi collabora a Taverna Est Teatro, se vuoi qualche informazione in più, se vuoi essere aggiornato sull'apertura e sulla programmazione scrivici a tavernaest@yahoo.it.

Intanto grazie e poi a presto!


37 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti